GIORNO X - La Vita al tempo del Coronavirus

Diario di Quarantena, Giorno X – Caro Diario, come va? Qui i giorni trascorrono lentamente, ma tutto passa e questo tu lo sai bene, tu che raccogli i miei pensieri tra le tue pagine e che custodisci questo tempo che scorre via… Questo isolamento forzato ci sta sicuramente mettendo alla prova, per tanti fattori. Lontani da mille distrazioni di cui la vita ci inondava, lontani da quella corsa giornaliera per arrivare… arrivare, ma arrivare dove? Lontani fisicamente dagli affetti, dalle persone che amiamo e costretti a questo dannato distanziamento sociale… ma al sicuro!

Ammetto che ci sono giorni in cui un po’ di tristezza e noia fanno la loro comparsata, ma le scaccio via facendo ciò che più amo… fotografare, suonare il piano, provare a cucinare, leggere qualche pagina di un buon libro… un po’ di attività fisica (mangiare non lo includo in questo genere di attività motoria).

Sto riscoprendo il piacere di tante piccole cose a cui prima magari non davo il giusto peso, la giusta importanza! Ed è proprio così, un giorno ti alzi ed hai come obiettivo quello di dare un’ordine al caos creato in questi anni sulla tua scrivania, e ti senti appagato quando finalmente vedi tutto prendere il proprio posto. Un giorno ti improvvisi chef, sperando di non intossicare i tuoi… un altro, aggiusti quella porta che cigola da troppo tempo e scopri quel lato da aggiustatutto che non sapevi di possedere.

I was blind but now I see

Scopri persone lontane che hanno dimostrato inaspettatamente la loro vicinanza e persone vicine che hanno invece dimostrato la loro lontananza… Ho riscoperto il piacere di restarmene in silenzio a guardare fuori dalla finestra il tempo che scorre lento, sto scoprendo cosa mi fa stare davvero bene e cosa invece non faceva altro che rubare tempo… prezioso tempo alla mia vita!

Non lo so come sarà fuori quando finalmente usciremo, ma mi piace immaginare che tutto sarà diverso, tutto sarà migliore di come è stato fino ad oggi. Sono sicuro che quel buongiorno che scambiamo con le persone lungo il nostro cammino avrà un altro valore, sono sicuro che quel caffè e cornetto al bar preso di corsa avrà un altro sapore, sono sicuro che quelle chiacchierate tra amici saranno più intense, sono sicuro che quei baci e abbracci saranno ricchi di amore, amore sincero e puro, sono certo che passeremo le ore ad osservare un cielo stellato o un tramonto in riva al mare. Mi piace pensare che tutto questo ci renderà persone migliori… e magari, quando saremo per diversi motivi lontani da casa, un po’ di nostalgia ci riporterà a questi giorni, a queste ore, a questo tempo in cui abbiamo imparato di nuovo a vivere…

Daniele Barone
- amministratore dblog -