Riscoprire la Bellezza attraversoil Restauro Digitale.

In Costiera Amalfitana, un progetto di recupero e valorizzazione.

Quante opere d’arte abbiamo nel nostro territorio? Tantissime! Spesso però in condizioni non del tutto ottimali, per via del tempo che scorre inesorabile, dell’incuria, della mancata tutela e conservazione. Attraverso un progetto personale voglio cercare di recuperarle e valorizzarle, seppur in maniera digitale.

Il mio intento è quello di riportare queste tantissime opere d’arte agli antichi splendori, partendo proprio dal luogo in cui vivo… Scala, il paese più antico della Costiera Amalfitana, un tesoro nascosto tutto da scoprire!

Come? Attraverso diverse tecniche di foto-ritocco e post-produzione avanzata, dando infine la possibilità di osservare un prima e dopo dell’elaborazione digitale.

trascina il cursore per vedere il prima e il dopo.
trascina il cursore per vedere il prima e il dopo.
trascina il cursore per vedere il prima e il dopo.

Spero vivamente che questo primo passo venga condiviso da più persone e supportato da chi ha a cuore la tutela e la conservazione, da chi ama l’Arte, la Cultura, da chi ama la Storia di questa splendida terra… ognuno di noi può fare la sua parte!

Questo che state vedendo è il primo lavoro di Restauro Digitale di una delle quattro tele del Cacciapuoti (1747 d.c.), che adornano il soffitto della navata centrale, raffiguranti la vita di San Lorenzo nel Duomo di cui ne è patrono a Scala, in Costiera Amalfitana.

Ti piacerebbe avere un Fotoquadro dell'opera restaurata a casa tua?

CONTATTAMI
Si parla del mio "Restauro Digitale" anche su:SalernoToday | Amalfi Notizie | Amalfi News
ti potrebbe interessare questo articolo:Coppola e Rufolo - Il Destino di un Amore Eterno
Daniele Barone
- amministratore dblog -